stemma della regione
      Regione Piemonte
Accedi ai servizi
logo del comune
Città di Vigone

AMICI DELLA BIBLIOTECA LUISIA

  Referente
Sig. Quaranta Mario - Presidente
  Indirizzo
Palazzo Luisia/ via Umberto I n. 7 - 10067 Vigone (TO)
  Telefono
011.980.12.43
  Fax
011.980.14.66

Il nucleo originario dell'Associazione, in modo informale, inizia l'attività con l'omaggio a Michele BARETTA "Mostra antologica: dall'affresco al quadro", nel 1982 (quaderno "Donazione Baretta"); iniziativa nata anche a fini didattici, in collegamento con le scuole di Vigone, per illustrare le tecniche espressive.
Sono seguite: I
Incisioni di Fernando EANDI (1985) "Terra e forme" con Elio GARIS e Anna JARRE (1988) Acquerelli di Giovanni CARENA (1990) "30 anni di fotografia a Vigone" di Dino ALBERTO (1991) "Protagonista il colore" con opere di Fernando EANDI, Adriana MAZZETTI e Giacomo SOFFIANTINO (1993).
Nel 1993 si costituisce ufficialmente l'Associazione "Amici della Biblioteca Luisia" di Vigone che avvia l'edizione di stampe d’arte, in collaborazione con lo stampatore torinese Franco MASOERO.
La prima cartella contiene opere di Fernando EANDI, Elio GARIS, Anna JARRE, Adriana MAZZETTI e Giacomo SOFFIANTINO.
A cadenza annuale seguono le altre cartelle, distribuite ai soci nel corso di una mostra personale degli autori: Sandro CHERCHI e Francesco FRANCO (1994) Sergio AGOSTI e Lea GYARMATI (1995) Nino AIMONE e Giulia NAPOLEONE (1996) Enrico DELLA TORRE e Guido NAVARETTI (1997) Olga CAROL RAMA e Antonio MASCIA (1998) Pino MANTOVANI e Alberto ROCCO (1999) Giorgio GRIFFA e Marina SASSO (2000) Francesco BAROCCO e Piero RUGGERI (2001) Marco GASTINI e Claudio ROTTA LORIA (2002).
Contemporaneamente l'Associazione ha patrocinato la pubblicazione del volume: "L'arte a Vigone attraverso i secoli" di A. CIFANI, F. MONETTI e F. CERATO edito da Gribaudo nel 1996. Gli "Amici della Biblioteca Luisia" hanno inoltre pubblicato quattro quaderni in occasione di altrettante mostre tenutesi nell'ex Chiesa del Gesù a Vigone: "Lo spirito della materia", sculture di Elio GARIS con incisione dell'artista (1995); "II lavoro dell'uomo", modelli in legno di macchinari dei secoli passati realizzati da Vittoriano GHIONE, con incisione di Fernando EANDI (1996); Antologica di Renzo REGOSA, con disegno dello scultore (1998); "Lavori" 1997-2000 di Enzo BERSEZIO, con incisione dello scultore (2001).
L'associazione ha anche donato alla cittadinanza vigonese numerose opere d'arte contemporanea, custodite nella biblioteca "Luisia", ed ha completato il recupero dei preziosi affreschi del 1300-1400 di Santa Maria de Hortis. Per documentare questa importante scoperta hanno pubblicato un volume.- (Per l’acquisto del volume rivolgersi presso la "Biblioteca Luisia", in via Umberto I° n. 9; tel. 011-9801243)
Città di Vigone - Piazza Palazzo Civico, 18 - 10067 Vigone (TO)
  Tel: 011.98.04.269   Fax: 011.980.27.24
  Codice Fiscale: 85003470011   Partita IVA: 04004340016
  P.E.C.: comunevigone@postecert.it   Email: segreteria@comune.vigone.to.it
Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie al solo fine di monitorare le attività del visitatore e poter migliorare i contenuti e l'accessibilità del sito stesso.    Approfondisciaccetto
accetto
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento