stemma della regione
      Regione Piemonte
Accedi ai servizi
logo del comune
Città di Vigone
Stai navigando in : Il Comune > Gli Uffici > COMMERCIO

ico_commercio.png
COMMERCIO

Modulistica


Cessazione attività In forma Itinerante e Posteggio Fisso
Domanda Autorizzazione Commercio in Forma Itinerante Tipo B
Scia Subingresso Posteggio Mercato Tipo A
Comunicazione in merito Esumazione
Comunicazione lampada votiva già attiva
Disdetta, voltura, manutenzione lampada votiva
Modello richiesta Esumazione
Modello richiesta Inumazione
Orario apertura Cimitero
Piano Regolatore Cimiteriale. Delibera Consiglio Comunale n. 35 del 22 settembre 2017
Planimetria Cimitero Tavola 1 - Delibera Consiglio Comunale n. 35 del 22 settembre 2017
Planimetria Cimitero Tavola 2. Delibera Consiglio Comunale n. 35 del 22 settembre 2017
Planimetria Cimitero Tavola 3. Delibera Consiglio Comunale n. 35 del 22 settembre 2017
Regolamento Servizi Funebri. Modifiche . Delibera Consiglio Comunale n. 35 del 22 settembre 2017
Richiesta allaccio lampada votiva
Tariffe Concessioni Cimiteriali
Per i moduli unificati accedere ai seguenti link: http://www.italiasemplice.gov.it/modulistica/moduli-unificati-e-standardizzati/ Link Regione Piemonte: http://www.regione.piemonte.it/artigianato/
Istanza cumulativa per evento temporaneo in luogo all'aperto
Scia per Esercizio Temporaneo di Somministrazione di alimenti e bevande
Scia Sanitaria Manifestazioni temporanee Tipo A
Scia Sanitaria Manifestazioni temporanee Tipo B
Domanda di trasferimento di bestiame per l'alpeggio e o la transumanza
Modulistica Asl Servizio Veterinario

Regolamenti


Regolamento Servizi Funebri. Modifiche - Delibera Consiglio Comunale n. 35 del 22 settembre 2017
Inserito sul sito il 28/06/2017 alle ore 18:04:25 per numero giorni 144
Piano Sicurezza Area Mercatale
Inserito sul sito il 12/04/2017 alle ore 17:36:02 per numero giorni 221
Definizione criteri di cui all'art. 8 comma 3 del D.Lgs 114 del 31 marzo 1998
Inserito sul sito il 12/04/2017 alle ore 15:34:00 per numero giorni 221
Definizione Criteri Somministrazione alimenti e bevande
Inserito sul sito il 12/04/2017 alle ore 15:28:03 per numero giorni 221
Regolamento Servizio lampade votive
Inserito sul sito il 30/03/2017 alle ore 12:50:15 per numero giorni 234
Disciplina delle vendite straordinarie
Inserito sul sito il 10/06/2013 alle ore 16:11:50 per numero giorni 1623

Come fare per


Definizione criteri di cui all’art. 8 comma 3 del d. lgs. 114 del 31 marzo 1998 in applicazione art. 4
 della L.R.. n. 28 del 12 novembre 1999 sulla base degli indirizzi contenuti nella D.C.R. n. 563-13414 del 29 ottobre 1999
"Indirizzi generali e criteri di programmazione di programmazione urbanistica per l’insediamento del commercio al dettaglio in sede fissa in attuazione del d. lgs. 31 marzo 1998 n. 114" così come modificata dalla D.C.R. n. 347-42514 del 23 dicembre 2003, dalla D.C.R. n. 59-10831 del 24 marzo 2006 e dalla D.C.R. n. 191-43016 del 20/11/2012.
Approvati con deliberazione del Consiglio Comunale n. 44 del 27 luglio 2014
Definizione dei criteri per l'insediamento delle attività di somministrazione alimenti e bevande in applicazione art. 8 L.R. n. 38 del 29 dicembre 2006, approvati con deliberazione del Consiglio Comunale n. 45 del 27 luglio 2014
Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 41 del 29.12.2004
Dopo l'entrata in vigore della L.R n° 27 del 18 ottobre 2004

La Regione Piemonte, Assessorato all'Artigianato, promuove la diffusione del marchio "Artigianato di qualità". Con la Legge Regionale 21/97 e s.m.i. (Testo Unico sull'Artigianato) la Regione Piemonte assegna un ruolo importante all'Artigianato Artistico e Tipico di Qualità. In tale ottica la Regione, con l'attribuzione dei riconoscimento di "Eccellenza Artigiana" alle imprese che ne abbiano i requisiti, intende salvaguardare e rilanciare lavorazioni artigianali di antico prestigio e, nel contempo, offrire opportunità professionali che, pur nel rispetto della tradizione, possano cogliere ed esprimere la capacità di reinterpretare il passato attraverso le tendenze culturali ed estetiche del presente.

Alcune aziende vigonesi hanno già ottenuto l'attribuzione e sono: Carloni Marco Francesco, Ghione Tiziano per il settore Legno; Galfione Massimo per il settore Restauro Ligneo; Davico Franca per il settore Tessile Abbigliamento; Peretti Guido e Rollè Paolo per il settore Panificazione, Chiattone Sergio  per il settore Pasticceria.

Per  ulteriori informazioni consultare il sito:

http://www.regione.piemonte.it/artigianato/

Cimitero Via Torino e Ingresso Lato Lemina

Orario apertura continuato tutti i giorni dal lunedì alla domenica:

invernale (1° novembre - 30 aprile) 8.00 - 17.00 

estivo (1° maggio - 31 ottobre) 8.00 - 18,00
Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 37 del 29.09.2003
Modificato con delibere del Consiglio Comunale n. 19 del 01.06.2005 e n. 15 del 22.03.2007
Città di Vigone - Piazza Palazzo Civico, 18 - 10067 Vigone (TO)
  Tel: 0119804269   Fax: 011 980.27.24
  Codice Fiscale: 85003470011   Partita IVA: 04004340016
  P.E.C.: comunevigone@postecert.it   Email: segreteria@comune.vigone.to.it
Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie al solo fine di monitorare le attività del visitatore e poter migliorare i contenuti e l'accessibilità del sito stesso.    Approfondisciaccetto
accetto
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento